Vola a marzo il mercato auto italiano (+18,16%)

Federdat
By Federdat Aprile 4, 2017 09:55 Updated

Vola a marzo il mercato auto italiano (+18,16%)

L’economia italiana non riparte, al di là delle dichiarazioni di rito. Eppure il mercato dell’auto continua a crescere al di là delle pur rosee aspettative. A marzole immatricolazioni sono state 226.163, con un progresso del 18,16% rispetto al terzo mese dello scorso anno. Gian Primo Quagliano, presidente del Centro studi Promotor, precisa che lo scorso mese ha avuto un giorno lavorativo in più. Ma anche tenendo conto di questo, che vale il 4,5% di incremento, si è comunque alle prese con un dato estremamente positivo che porta la crescita del trimestre all’11,93%, per un totale di 582.465 consegne.

Il tasso di crescita è tale che, se venisse confermato nei prossimi mesi, si arriverebbe a fine 2017 con 2.043.000 immatricolazioni, ben oltre le previsioni già ottimistiche del Csp per l’intero anno. D’altronde anche l’Osservatorio Findomestic registra una tendenza all’aumento delle intenzioni di acquisto di auto nuove e usate, così come di motociclette. Dunque la mancata ripresa non frena la propensione a nuovi acquisti, favoriti dal lancio di nuovi modelli e dalle promozioni delle Case costruttrici e dei concessionari. Ma favoriti anche dalla eccessiva vetustà del parco circolante, con la necessità di sostituire molte vetture anche ricorrendo ai risparmi scampati alla crisi ed alle tasse.

Il momento positivo non riguarda, però, solo l’Italia. Cresce del 13,8% il mercato giapponese, crescono Francia (+7%) e Spagna (+12,6%). E negli Stati Uniti frena, bruscamente, il gruppo Fca, in compagnia di Ford mentre Gm cresce, anche se meno del previsto, e torna in forze Volkswagen che pare essersi messa alle spalle i problemi del dieselgate.

Quanto all’Italia, il marchio Fiat vola a marzo a +19,85%, con Lancia che cresce del 16,45%, Jeep del 26,30% e Alfa Romeo del 46,07%. Il marchio Volkswagen (+14,92%) perde la seconda posizione dietro Fiat, scavalcato da Ford (+19,67%) ed anche da Renault (+35,07%). Anche Opel cresce più del mercato (+24,95%) e precede Peugeot, Toyota, Lancia e Citroen. A seguire Nissan che sorpassa Mercedes e Audi, con Bmw davanti a Hyundai.

© Riproduzione riservata

Argomenti:
Federdat
By Federdat Aprile 4, 2017 09:55 Updated