Vacanze Estive in Italia: Costi Elevati dei Centri Estivi Preoccupano le Famiglie

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Giugno 6, 2024 17:59 Updated

Vacanze Estive in Italia: Costi Elevati dei Centri Estivi Preoccupano le Famiglie

Le vacanze scolastiche del periodo estivo in Italia sono tra le più lunghe in Europa, durando circa 12 settimane. Questo lungo periodo porta le famiglie ad affrontare sfide nell’organizzazione delle attività per i figli, in particolare per i genitori che lavorano. Mentre in paesi come la Germania, la Francia e il Regno Unito le vacanze scolastiche sono più brevi, tra 6 e 8 settimane.
Per molti genitori, trovare soluzioni per coprire l’intero periodo delle vacanze estive diventa un’impresa. Alcuni possono usufruire del supporto dei nonni, di programmi aziendali di campus estivi o di iniziative come le Scuole aperte d’estate. Tuttavia, per molti altri genitori, l’alternativa è rappresentata dall’alternanza tra settimane di ferie e costosi centri estivi, spesso orientati verso i bambini più piccoli.
Un’analisi condotta da Adoc e Eures ha rivelato un aumento medio del 10% dei costi dei centri estivi rispetto all’anno precedente, prendendo in considerazione i costi in città come Milano, Bologna, Roma, Napoli e Bari. Il costo medio per una settimana a tempo pieno si attesta a 154,30 euro, mentre per un orario ridotto si riduce a 85 euro. Calcolando un utilizzo del centro estivo per otto settimane, i genitori che lavorano devono considerare una spesa di circa 1.234 euro a figlio.
La presidente di Adoc, Anna Rea, ha sottolineato come i costi elevati rappresentino un ostacolo per la maggior parte delle famiglie, mettendo a rischio le opportunità di apprendimento dei bambini e giovani e amplificando le disuguaglianze sociali.
Le differenze geografiche influenzano notevolmente i costi dei centri estivi, con quelli del Nord Italia che risultano i più cari, seguiti dal Centro e dal Sud. I centri estivi a Milano sono tra i più costosi, con una spesa media di 218 euro a settimana per un orario pieno.
Oltre ai costi, i centri estivi offrono una vasta gamma di attività educative, sportive, artistiche e ludiche, che variano in base alla località. Tuttavia, non tutte le strutture includono servizi come la mensa o la merenda, e l’opzione di flessibilità oraria è spesso legata a costi aggiuntivi.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/centri-estivi-media-servono-oltre-1200-euro-figlio-10percento-piu-2023-AGbHXwP

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Giugno 6, 2024 17:59 Updated