Una maratona per le start up innovative

Federdat
By Federdat Aprile 23, 2017 12:18 Updated

Una maratona per le start up  innovative

«Vogliamo che questa seconda edizione di Digithon si trasformi in un’occasione per tutti quelli che hanno un’idea d’impresa da presentare alla platea di grandi investitori che si ritroveranno in Puglia per valutare i 100 progetti che selezioneremo nelle prossime settimane».

Francesco Boccia, parlamentare e presidente dell’Associazione che organizza Digithon, si dice particolarmente soddisfatto dell’esito della prima manifestazione che si è tenuta lo scorso anno in Puglia e per la precisione fra Bisceglie, Barletta e Trani. Quest’anno si replica, dal 22 al 25 giugno, con l’intento di avvicinare in maniera sempre più sostanziale startup e comunità finanziaria. Domanda e offerta, con l’idea di fare della Puglia un hub per startup digitali. «L’obiettivo – aggiunge Boccia – è evitare che per trovare finanziatori i ragazzi vadano in giro per il mondo con le loro idee d’impresa. Vogliamo ribaltare il concetto: le idee sono qui e gli investitori sanno di poterle trovare qui, in Puglia e nel Sud Italia».

Concetto, questo, ribadito ieri in una conferenza di presentazione nella sede del Politecnico di Bari, assieme al rettore Eugenio Di Sciascio, al rettore dell’Università di Bari “Aldo Moro” Antonio Auricchio e il presidente di Confindustria Bari Bat Domenico De Bartolomeo. Confermati i partner dello scorso anno insieme a alcune novità: Poste, Mediaset, Sisal, Italo Treno Ntv, Enel, Facebook e Google. A questi si aggiungono, tra i sostenitori di questa edizione, anche nuovi investitori: da Azimut a Invitalia, passando per le principali banche italiane. «Importantissima – aggiunge Boccia – è anche l’azione di Confindustria Bari-Bat, nella sua funzione di pivot».

Il prossimo ravvicinato step è la chiusura della call per le startup che vogliono entrare a far parte delle 100 idee d’impresa selezionate. Il termine è fissato per il 30 aprile e i progetti d’impresa – che possono arrivare tanto dal Sud quanto dalle altre zone d’Italia – andranno presentati sulla piattaforma digithon.it. Proprio il sito da quest’anno è stato implementato per fare da luogo virtuale d’incontro fra startup e fra startup e investitori, per tutto l’anno, con annunci di lavoro e possibilità per le idee d’impresa di essere esposte all’attenzione della comunità finanziaria.

© Riproduzione riservata

Argomenti:
Federdat
By Federdat Aprile 23, 2017 12:18 Updated