Toscana, contributi per la formazione continua dei lavoratori

Federdat
By Federdat Agosto 17, 2017 13:11

Toscana, contributi per la formazione continua dei lavoratori

Data:17/08/2017 ore 10:00

Area geografica:Massa-Carrara, Livorno

È stato riaperto il bando per la concessione di contributi per progetti di formazione continua rivolti ai lavoratori di imprese localizzate nelle aree di crisi di Massa Carrara e Piombino. Con uno stanziamento di fondi pari a un milione di euro, la Regione Toscana vuole favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori. Prioritario il coinvolgimento dei lavoratori over 55, dei lavoratori in regime di ammortizzatore sociale, dei lavoratori in possesso del solo titolo di istruzione obbligatoria. La formazione continua sarà finanziata dalle imprese vincitrici del bando.

A beneficiare della misura saranno i lavoratori delle imprese dei territori comunali della provincia di Massa-Carrara, di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo, Suvereto, polo siderurgico di Piombino e Sassetta.

L’avviso è rivolto alle imprese e alle agenzie formative. I progetti formativi possono essere presentati e attuati da una singola impresa o agenzia formativa accreditata, oppure da una associazione temporanea di imprese o agenzie formative o di scopo come ATI e ATS, costituita o da costituire a finanziamento approvato.

Il budget di un milione di euro è così suddiviso:

  • 500 mila euro per il finanziamento di progetti di formazione che coinvolgano lavoratori di imprese localizzate nella Provincia di Massa Carrara
  • 500 mila euro per il finanziamento di progetti di formazione che coinvolgano lavoratori di imprese localizzate nell’area di crisi di Piombino.

I progetti formativi sono finanziabili per un importo non superiore a 150.000 euro e non inferiore a 50.000 euro. Nel caso di impresa in regime “de minimis”, i contributi saranno nella misura del 100% del costo della formazione. Nel caso di aiuti alla formazione i contributi oscilleranno tra il 50% e il 70%.

I progetti devono concludersi entro 12 mesi dalla data di avvio.

Due le scadenze del bando, entro le ore 13 del 29 settembre 2017 ed entro le ore 13 del 29 dicembre 2017.

Per saperne di più vai sul sito.

Per conoscere gli incentivi, i finanziamenti e anche gli aspetti più tecnici consulta la scheda sulle Aziende di Cliclavoro!

Federdat
By Federdat Agosto 17, 2017 13:11