Sciopero del Trasporto Pubblico a Milano: Rivendicazioni e Disguidi

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Giugno 27, 2024 12:05 Updated

Sciopero del Trasporto Pubblico a Milano: Rivendicazioni e Disguidi

Lo sciopero del trasporto pubblico è partito oggi a Milano secondo quanto proclamato da Al Cobas. La Polizia Locale ha confermato l’avvio delle azioni sindacali. Atm ha specificato che due linee della metropolitana, la M2 e la M5, rimarranno chiuse fino alle 15, mentre funzioneranno regolarmente le linee M1, M3 ed M4. L’agitazione è fissata dalle 8:45 alle 15 e poi dalle 18 fino al termine del servizio. È previsto che anche i mezzi di superficie subiscano rallentamenti e disagi. Lo sciopero è stato dichiarato in opposizione alla liberalizzazione, alla privatizzazione e alla gara d’appalto dei servizi gestiti attualmente da Atm, chiedendo la riassunzione interna dei servizi di trasporto pubblico in appalto; opponendosi al progetto “ Milano Next” e sostenendo la trasformazione di Atm S.p.A. in una Azienda Speciale del Comune di Milano con la gestione diretta e gratuita dei servizi; ripristinando il distanziamento tra conducenti e passeggeri e richiedendo la pulizia, l’igienizzazione e la sanificazione dei mezzi e degli ambienti; difendendo la sicurezza dei lavoratori più esposti ad aggressioni, anche con l’installazione di sistemi di protezione passivi; chiedendo ferie per il personale viaggiante, piani aziendali di assunzione e la trasformazione dei contratti a tempo parziale; richiedendo un aumento di 150 euro netti per tutti i dipendenti per colmare i mancati adeguamenti contrattuali nazionali; trattando altre tematiche aziendali tra cui indennità ferie, turni speciali e abbigliamento.

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/trasporto-pubblico-sciopero-milano-chiuse-due-linee-metro-AFOJMO7B

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Giugno 27, 2024 12:05 Updated