Rinnovo Contratto di Lavoro nel settore del Credito Cooperativo: Miglioramenti Salariali e Nuove Prospettive

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Luglio 11, 2024 00:52

Rinnovo Contratto di Lavoro nel settore del Credito Cooperativo: Miglioramenti Salariali e Nuove Prospettive

Per i bancari del Credito Cooperativo è previsto un significativo Aumento Salariale che andrà a beneficio del livello medio di riferimento (terza area, quarto livello), con un incremento del 15% rispetto agli attuali livelli retributivi. A questo aumento si aggiunge un Bonus Straordinario di 1.200 euro, finalizzato al recupero di arretrati e che verrà corrisposto a luglio, oltre alla riduzione dell’orario di lavoro settimanale di mezz’ora, in conformità con quanto stabilito nell’accordo Abi-sindacati per il credito ordinario. La prima tranche di 300 euro sarà erogata con la retribuzione di settembre. Seguirà poi una seconda fase con un incremento di 60 euro a gennaio 2025, per arrivare infine a un ulteriore aumento di 75 euro a gennaio 2026. Questi sono solo alcuni degli aspetti del rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro nel settore del Credito Cooperativo, che è stato ufficialmente firmato tra la delegazione di Federcasse e i rappresentanti di Fabi, First, Fisac, Uilca e Ugl credito. Il nuovo contratto coinvolge circa 36.500 lavoratori e avrà validità fino al 31 dicembre 2025 (scaduto il 31 dicembre 2022).

Maggiori approfondimenti: https://www.ilsole24ore.com/art/bancari-bcc-rinnovato-contratto-435-euro-aumento-primi-300-settembre-AFc8KrfC

Giuseppe Cozzolino
By Giuseppe Cozzolino Luglio 11, 2024 00:52