Regione Siciliana, contributi a sostegno delle imprese sociali

Federdat
By Federdat Febbraio 16, 2018 15:35 Updated

La Regione Siciliana, ha destinato una misura a sostegno delle imprese socialiper la realizzazione di progetti di investimento relativi alla rifunzionalizzazione e ristrutturazione di edifici per l’erogazione diservizi socio-educativi come nidi di infanzia e servizi integrativi per la prima infanzia.

Destinataria degli interventi è la popolazione della regione di età compresa tra 0 e 3 anni.

Le domande possono essere presentate da: PMI – piccole e medie imprese – e Organizzazioni del Terzo Settore No Profit, come associazioni, OnlusCoop, con i seguenti requisiti:

  • l’ente non deve perseguire fini di lucro
  • svolgimento di attività in favore dei minori
  • avere sede o unità produttiva locale, destinataria dell’intervento, nel territorio regionale

L’Ente che presenta l’istanza dovrà coincidere con l’Ente gestore del servizio in quanto dovrà iscriversi, insieme alla struttura oggetto dell’intervento di riqualificazione, all’Albo regionale.

Per maggiori dettagli sui requisiti di ammisibilità, consulta il bando.

La dotazione finanziaria è superiore a 18 milioni di euro. Il costo totale ammissibile del progetto presentato non deve essere inferiore a 100mila euro.

Sono ammissibili al contributo i progetti di adeguamento, rifunzionalizzazione e ristrutturazione di edifici per l’erogazione di servizi socio-educativi per la prima infanzia (nidi di infanzia e servizi integrativi).

Saranno considerate ammissibili le seguenti spese:

  • Costi di progettazione
  • Opere murarie
  • Impianti
  • Macchinari
  • Attrezzature (compresi gli arredi).

Le spese per Macchinari e Attrezzature (compresi gli arredi) non possono essere superiori al 50% delle spese sostenute per le Opere murarie.

Gli aiuti saranno corrisposti nella forma di contributo in conto capitale, concesso sulla base di una procedura valutativa a graduatoria, e in misura del 90% delle spese ammissibili ed entro il limite di 200mila euro.

 

Le domande, redatte secondo il modulo allegato al bando, devono essere inviate a mezzo posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it, secondo il regolamento descritto nel bando, entro le ore 13.00 del 10 maggio 2018.

Per tutti i dettagli, per consultare il bando e per scaricare la modulistica, visita sito.

Federdat
By Federdat Febbraio 16, 2018 15:35 Updated