Regione Lazio, sostegno alle imprese culturali e creative

Federdat
By Federdat Dicembre 20, 2017 15:35 Updated

Sostenere la nascita e lo sviluppo di startup innovative, operanti nel settore delle attività culturali e creative, in particolare nel settore dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica. E’ questo l’obiettivo del bando della Regione Lazio che ha stanziato 680mila euro a valere sul “Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative”.

Destinatari dell’avviso sono:

  • Le piccole e medie imprese che hanno o intendono aprire una sede operativa nel Lazio
  • Liberi professionisti titolari di Partita IVA da non oltre 6 mesi alla data di pubblicazione del bando
  • Società e imprese individuali o familiari non ancora iscritte al Registro delle Imprese al momento della presentazione della domanda.

Le attività economiche devono rientrare nei seguenti settori di interesse: Arti e Beni culturali – Arte, Restauro, Artigianato artistico (di elevata qualità artistica, di continuità con le tradizioni locali o a servizio degli altri settori ammissibili), Tecnologie applicate ai beni culturali, Fotografia; Architettura e Design – Architettura, Design, Disegno industriale (prototipazione e produzione in piccola scala di oggetti ingegneristici ed artigianali), Design della Moda; Spettacolo dal vivo e musicaAudiovisivoEditoria.

Il contributo è a fondo perduto e pari all’80% delle spese ammissibili, con un tetto massimo di 30mila euro per beneficiario.

Le domande possono essere presentate esclusivamente tramite PEC all’indirizzo di posta certificata: incentivi@pec.lazioinnova.it, a partire dal 17 gennaio 2018 e fino al 28 febbraio 2018, compilando preventivamente il Formulario disponibile online nella piattaforma GeCoWEB a partire dal 12 dicembre 2017 e fino al 28 febbraio 2018.

Federdat
By Federdat Dicembre 20, 2017 15:35 Updated