Proof of Concept, programma valorizzazione brevetti: proroga del bando al 19 marzo

redazione
By redazione Febbraio 28, 2020 10:39 Updated

Il bando Proof of Concept (POC) che finanzia programmi di valorizzazione dei brevetti al fine di innalzarne il livello di maturità tecnologica, per via delle misure di emergenza per il Coronavirus è stato prorogato al 19 marzo. Lo spostamento del termine per la partecipazione al Bando si è reso necessario a seguito dell’emanazione del Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6, contenente misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e delle intervenute Ordinanze adottate dalle Autorità territorialmente competenti che prevedono misure restrittive delle attività lavorative, ivi compresi gli uffici pubblici e le Università, delle attività commerciali e dei servizi di pubblica utilità in diverse aree del Paese.

Partito il 3 gennaio 2020, Proof of Concept (POC) è l’incentivo che finanzia programmi di valorizzazione dei brevetti al fine di innalzarne il livello di maturità tecnologica. La gestione del Bando POC è affidata ad Invitalia ed ha una dotazione di 5,3 milioni di euro. A fare richiesta, oltre alle università e agli enti pubblici di ricerca (EPR), possono essere anche istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS). Scopo del bando del Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione generale per la tutela della proprietà industriale Ufficio italiano brevetti e marchi è quello sostenere la competitività delle imprese attraverso la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale attraverso un percorso di innalzamento del livello di maturità delle invenzioni brevettate dai soggetti appartenenti al mondo della ricerca affinché possano diventare oggetto di azioni di sviluppo anche, e soprattutto, da parte del sistema imprenditoriale.

redazione
By redazione Febbraio 28, 2020 10:39 Updated