Molise, incentivi per la creazione di imprese da parte dei lavoratori dell’area di crisi

Federdat
By Federdat Agosto 5, 2017 13:10 Updated
 La Regione Molise intende rilanciare la crescita economica e occupazionale delle aree colpite dalla crisi complessa attraverso la creazione di nuove iniziative imprenditoriali da parte dei lavoratori da ricollocare dell’area di crisi, con un contributo pari a 1 milione di euro.

Beneficiari della misura sono: i disoccupati o percettori di misure di sostegno al reddito, i lavoratori che dalla data del 1 gennaio 2008 risultavano occupati con rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato (collaborazioni a progetto, collaborazioni coordinate e continuative, collaborazioni occasionali, soci lavoratori, ecc.) presso unità produttive di aziende localizzate nella Regione Molise e coinvolte nelle crisi dei seguenti ambiti di attività:

  • Polo avicolo agroalimentare: Solagrital-Gam e aziende dell’indotto
  • Polo tessile: Ittierre Spa e aziende dell’indotto
  • Polo meccanico: (ambito Venafro-Pozzilli).

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • spese per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature
  • spese per l’acquisto di componenti hardware e software utili per l’attività d’impresa compresa la realizzazione di siti internet
  • spese per ristrutturazioni/adeguamento dei locali funzionali all’attività imprenditoriale compresi gli oneri tecnici nella misura massima del 40% dei costi
  • spese per consulenze strategiche funzionali all’attività nella misura massima del 10% dei costi
  • spese per la costituzione del soggetto giuridico fino ad un importo massimo di spesa ammissibile pari a mille euro.
  • costi relativi alle fidejussioni assicurative e/o bancarie di cui al
  • spese per l’acquisto di beni usati.

La domanda completa di tutta la documentazione necessaria, deve essere presentata mediante l’applicazione web MoSEM.

 

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il bando visita il sito.

 

Consulta la sezione Incentivi di Cliclavoro per conoscere ulteriori opportunità per i cittadini e le imprese!

Federdat
By Federdat Agosto 5, 2017 13:10 Updated