Lazio, raddoppia la retribuzione per i tirocini: da 400 ad 800 euro

By Agosto 11, 2017 17:50

Importanti novità relative al mondo del lavoro arrivano dalla regione Lazio. I compensi minimi per i tirocini extracurricolari raddoppiano da 400 a 800 euro, per le esperienze formative svolte fuori dai percorsi di studio e la cui durata non dovrà superare i sei mesi. È quanto ha stabilito una direttiva approvata dalla giunta presieduta dal governatore Nicola Zingaretti ed entrerà in vigore il prossimo primo ottobre. Mentre la legge nazionale fissa una soglia minima di 300 euro come indennità minima di partecipazione, lasciando poi la possibilità alle Regioni di aumentarla, nel Lazio il compenso minimo era già stata alzato a 400 euro nel 2013.

Le tipologie di tirocinio sono state differenziate in base agli obiettivi finali dei percorsi formativi, alle tipologie di soggetti e all’obbligo di corresponsione delle indennità. La Regione metterà a disposizione 600 euro al mese per i giovani disoccupati dai 15 ai 29 anni, che non studiano, ed anche per i disoccupati 50enni. Questa somma dovrà essere impiegata per corsi di formazione o stage professionali, per riuscire ad ottenere un titolo valido per inserirsi nel mondo dell’occupazione. Il denaro potrà essere speso per orientamento e formazione, ma anche per attività culturali finalizzate alla ricerca di un impiego. Il progetto partirà da metà settembre, dalla prossima settimana si potranno inviare la domanda e la richiesta per ottenere la carta ricaricabile direttamente dal sito della Regione Lazio.

By Agosto 11, 2017 17:50
Scrivi un commento

Nessun Commento

Ancora Nessun Commento

Non ci sono ancora commenti ma tu puoi essere il primo.

Scrivi un Commento

Solo gli utenti iscritti possono commentare.