L’autunno è la nuova stagione per il turismo

Federdat
By Federdat 10 Novembre, 2017 11:00

Ad inizio anno ho parlato di turismo come tema principale di quest’anno. Oggi ne sono ancora più convinto. Con i mesi estivi ormai alle spalle ed i teli da mare riposti negli armadi, la nuova stagione apre le porte ai colori, odori e sapori caratteristici dell’autunno. Così si riscoprono anche tradizioni che caratterizzano l’Italia intera e si fondono con i prodotti d’eccellenza famosi nel mondo: il vino, i formaggi e i salumi. Riprendono le sagre e le feste tipiche e si dà nuova linfa ai percorsi enogastronomici, attraverso locali e cantine storiche che mettono in moto un nuovo flusso turistico legato al circuito del food e a quello della riscoperta di paesi e borghi.

Un mix che affascina e piace tanto all’estero quanto lungo tutto lo stivale. Insomma, la giusta “benzina” per non spegnere mai il motore turismo che, se negli ultimi anni ha fatto uno sprint, nell’immediato futuro può allungare il passo. Per questo, sono sempre più convinto, ognuno deve fare la sua parte, sia le istituzioni pubbliche che gli imprenditori privati.

Con Federdat, la Confederazione Generale Europea Datoriale, abbiamo aperto sedi in gran parte delle regioni della penisola, molte anche durante gli ultimi mesi. L’obiettivo è sempre più ambizioso: in un mondo che cambia velocemente, con la tecnologia in costante evoluzione e la discussione aperta su “Industria 4.0”, anche le nostre sedi devono essere pronte a sostenere e rilanciare le strategie delle imprese che supportiamo.

 

Luigi d’Oriano

Federdat
By Federdat 10 Novembre, 2017 11:00
Scrivi un commento

Nessun Commento

Ancora Nessun Commento

Non ci sono ancora commenti ma tu puoi essere il primo.

Scrivi un Commento

Solo gli utenti iscritti possono commentare.