La fabbrica hi-tech al Sole 24 Ore

Federdat
By Federdat Marzo 14, 2017 17:01 Updated

La fabbrica hi-tech al Sole 24 Ore

Meccatronica e internet delle cose. Ma anche smart building, logistica hi-tech e robotica collaborativa. Con una raffica di esempi e casi concreti di nuove applicazioni tecnologiche si conclude oggi presso la sede del Sole 24 il Manufacturing Forum, la “due giorni” organizzata dal gruppo per offrire uno spaccato dell’evoluzione manifatturiera alla luce delle nuove applicazioni 4.0.

Centinaia di imprenditori, manager e professionisti hanno partecipato ieri all’evento di esordio, in cui sono stati esposte le esperienze di gruppi italiani e non, dalle “brilliant factory” di GE (a Firenze la prima applicazione italiano), alla”pilot factory” di Atos, dalla trasformazione digitale del gruppo Sisal alle applicazioni hi-tech 4.0 del costruttore di impianti Biesse.

Innovazioni che ora diventano più accessibili anche in termini economici, perché come ha evidenziato Kpmg nella propria presentazione i costi dei robot negli ultimi 10 anni si sono ridotti di oltre un quarto, così come in discesa sono i listini di altre applicazioni, come la sensoristica evoluta. Grazie all’automazione gli incrementi medi di produttività sono nell’ordine del 17% mentre i costi industriali si riducono fino ad un terzo. Altro vantaggio concreto nell’utilizzo pervasivo dei dati è la riduzione dei costi di manutenzione, limitando gli interventi allo stretto necessario e anticipando i guasti grazie all’utilizzo di algoritmi che consentono azioni predittive sugli impianti e sui processi produttivi.

La giornata odierna del manufacturing forum viene aperta sul confronto internazi0nale, con l’analisi dell’esperienza tedesca di Industria 4.0. presentata dall’amministratore delegato di Porsche Consulting.

Seguiranno tavole rotonde tematiche dedicate all’internazionalizzazione, alla logistica e alla distribuzione, alle tecnologie abilitanti (Internet delle cose, cloud), allo smart building. Nel pomeriggio l’analisi si sposterà sui singoli settori, con un focus dedicato all’automotive e una seconda tavola rotonda legata alla meccatronica.

© Riproduzione riservata

Argomenti:
Federdat
By Federdat Marzo 14, 2017 17:01 Updated