Imprese: sgravi per assunzioni dei beneficiari del reddito di cittadinanza

redazione
By redazione Novembre 11, 2019 15:35 Updated

Sono disponibili sgravi e bonus per le imprese che assumono i beneficiari del Reddito di cittadinanza. L’Inps renderà disponibili entro venerdì 15 novembre i moduli dell’agevolazione “SRDC” (Sgravio Reddito di Cittadinanza) per consentire l’esonero dei contributi previdenziali nel limite dell’importo mensile del Reddito di cittadinanza percepito dal lavoratore al momento dell’assunzione.

In quanto consiste lo sgravio in questione? Lo sgravio vale per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilità e le mensilità già godute dal beneficiario stesso (ma comunque per almeno 5 mensilità), non superando l’importo di 780 euro mensili.

Come accedere? I datori di lavoro interessati dovranno inviare all’INPS la domanda telematica con determinazione dell’importo e della durata, l’Istituto verificherà che il datore abbia comunicato la disponibilità dei posti vacanti (vacancy) alla piattaforma digitale dell’Anpal, calcolando l’ammontare del beneficio. Il datore di lavoro dovrà altresì indicare se l’assunzione riguardi un’attività lavorativa coerente con il percorso formativo seguito in base al Patto di formazione, con beneficio ridotto dovendo essere una quota del beneficio riconosciuta all’ente di formazione. All’eventuale concessione degli sgravi, seguiranno gli opportuni controlli dell’Inps, dell’Anpal, dell’Ispettorato del lavoro.

redazione
By redazione Novembre 11, 2019 15:35 Updated