Imprese e progetti di aggregazione: il bando della Regione Friuli Venezia Giulia

redazione
By redazione 19 Dicembre, 2019 12:26

Un bando della Regione Friuli Venezia Giulia dispone l’erogazione di contributi a favore di progetti di aggregazione in rete tra Pmi. I progetti devono avere ad oggetto: lo sviluppo di una rete d’impresa già formalmente costituita la stipulazione di un contratto di rete entro sei mesi dalla data di concessione dell’incentivo.

La domanda di incentivo è presentata:
a) nel caso in cui beneficiarie sono le PMI che partecipano al progetto di aggregazione in rete, dall’impresa capofila o dal soggetto capofila;
b) nel caso in cui beneficiaria è la rete con soggettività giuridica, dalla rete stessa.
Per impresa capofila s’intende l’impresa, partecipante al progetto di aggregazione in rete, che agisce in veste di mandatario delle altre PMI partecipanti.

L’impresa capofila è individuata nell’ambito del contratto di rete ovvero mediante conferimento di un mandato collettivo con rappresentanza redatto con atto pubblico o scrittura privata autenticata. Per soggetto capofila s’intende la rete dotata di soggettività giuridica di cui fanno parte tutte le imprese partecipanti al progetto di aggregazione in rete. In base all’Avviso approvato dall’Amministrazione regionale, la domanda può essere presentata a partire dalle ore 9.15 del giorno 2 gennaio 2020 e sino alle ore 16.30 del giorno 2 marzo 2020.

redazione
By redazione 19 Dicembre, 2019 12:26