Fondazione Politecnico di Milano e Regione Lombardia insieme per l’innovazione

Federdat
By Federdat Ottobre 3, 2017 08:50 Updated

Fondazione Politecnico di Milano e  Regione Lombardia insieme per l’innovazione

Un accordo per rilanciare e promuovere l’innovazione. È il senso dell’intesa raggiunta tra Regione Lombardia e Fondazione Politecnico di Milano per la creazione del primo polo lombardo di sperimentazione e attuazione delle politiche di innovazione nazionali e regionali sull’Impresa 4.0.

L’obiettivo è favorire lo sviluppo di dinamiche di prossimità tra imprese ad alto potenziale tecnologico di media e piccola dimensione, in analogia ai migliori science park internazionali e in coerenza con le azioni avviate a livello regionale e nazionale in materia di innovazione e impresa 4.0.
Il progetto, finanziato con 1,2 milioni, la metà dei quali da regione Lombardia, punta a perseguire obiettivi comuni di rilevanza pubblica sia attraverso lo scambio di know-how e competenze, sia attraverso l’infrastrutturazione di spazi finalizzati allo sviluppo delle nuove competenze digitali e delle potenzialità del modello Impresa 4.0 attraverso: il supporto alle imprese manifatturiere lombarde per la digitalizzazione dei loro processi produttivi; l’individuazione ed accelerazione di start up innovative capaci di fornire servizi sfruttando le novità e i vantaggi introdotti dalla tecnologia Impresa 4.0; la creazione di sinergie e collaborazioni tra tutti gli operatori economici presenti sul territorio (corporate aziendali, PMI, start up…); il trasferimento e la diffusione di conoscenze utili a guidare e attuare la sfida della digital transformation; la sensibilizzazione delle imprese manifatturiere del territorio lombardo al fenomeno della trasformazione digitale delle imprese 4.0.

«Regione Lombardia – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Mauro Parolini – ha subito accolto la proposta del Politecnico e della sua Fondazione per sostenere e valorizzare le ricadute positive che l’evoluzione digitale può avere sulla competitività del nostro sistema produttivo».

© Riproduzione riservata

Argomenti:
Federdat
By Federdat Ottobre 3, 2017 08:50 Updated