Euro Group corre con l’auto elettrica messicana

Federdat
By Federdat Luglio 26, 2017 12:17 Updated

Euro Group corre con l’auto elettrica messicana

Eurotranciatura, principale realtà produttiva di Euro Group, attiva nella componentistica per motori elettrici e generatori, cresce in Messico con un piano da 14,5 milioni che permette di ampliare la capacità produttiva nel segmento dei lamierini magnetici tranciati specifici per i motori a trazione per l’auto elettrica. Il piano, sostenuto da Sace e Simest, permettere di dare seguito al più ampio programma di sviluppo del gruppo nei mercati dell’area Nafta.

Il gruppo, che produce lamierino per motori elettrici destinati anche a destinazioni diverse dal mercato automotive (tra queste, per esempio, la domotica) punta a raggiungere nel 2017 un fatturato di 330 milioni. La holding coordina e controlla un ampio gruppo di aziende specializzate e complementari, a cui fanno capo circa 1.700 dipendenti. Il Gruppo, che nasce con la costituzione di Eurotranciatura nel 1967 e la propria sede a Baranzate, in provincia di Milano, e in questi anni ha intrapreso un percorso di crescita avviando sei stabilimenti in Lombardia e altri siti produttivi in Cina, Russia, Usa e Tunisia.

Il nuovo passo è rappresentato dal Messico. Simest ha acquisito il 29,1% della controllata di nuova costituzione attraverso una partecipazione diretta al capitale per importo pari a 4,4 milioni di euro. A questo si aggiunge la partecipazione indiretta di 1,1 milioni a valere sul Fondo di centure capital, attivata nei casi di investimento diretto in aree geografiche di interesse strategico.

Per sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo e l’acquisto di macchinari e attrezzature per la nuova controllata messicana, Sace ha garantito un finanziamento da 14,5 milioni di euro, per il quale Eurotranciatura beneficerà del contributo in conto interessi di Simest. L’operazione di finanziamento, finalizzata a supportare l’internazionalizzazione di Euro Group, vede come unica banca finanziatrice e mandated lead arranger UniCredit.

Si consolida così ulteriormente la partnership tra Euro Group, Sace e Simest, che hanno già supportato lo sviluppo internazionale del gruppo attraverso un finanziamento garantito da Sace per il rafforzamento nel mercato Usa e l’ingresso di Simest nel capitale di controllate in Messico, Tunisia e Cina.

© Riproduzione riservata

Argomenti:
Federdat
By Federdat Luglio 26, 2017 12:17 Updated