Decreto Rilancio: tutte le novità fiscali per le imprese e per i cittadini

redazione
By redazione Maggio 25, 2020 11:11

Il DL Rilancio è lo strumento normativo messo a punto dal Governo per contrastare la crisi economica e sanitaria. Scopriamo tutte le novità fiscali e semplificazioni secondo quanto indicato dall’Agenzia delle Entrate nella guida pubblicata il 21 maggio. Il DL Rilancio (Dl n. 34/2020) pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio prevede l’impiego di 55 miliardi di euro distribuiti tra cittadini e imprese.

Per queste ultime è stato stanziato un PACCHETTO DI MISURE, tra cui contributi a fondo perduto.

Scopriamole nel dettaglio.

TAGLIO IRAP: imprenditori e autonomi con ricavi o compensi che non hanno superato i 250 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente non dovranno versare il saldo 2019 e la prima rata dell’acconto 2020.

BONUS AFFITTO: viene stanziato un credito d’imposta nella misura del 60% del canone di locazione corrisposto a marzo, aprile e maggio 2020;

BONUS SANIFICAZIONE: trattasi sempre di un credito d’imposta al 60% e fino a 60.000 euro di spesa per attuare la sanificazione degli ambienti e per munirsi di mascherine, gel disinfettanti e DPI. Un altro bonus sanificazione riguarda l’adeguamento dei posti di lavoro nel rispetto delle norme per evitare la diffusione del contagio.

ECOBONUS 110%: si consente la possibilità di effettuare alcuni tipi di lavori in casa gratis attraverso la cessione del credito e lo sconto in fattura. Si può ottenere la detrazione anche per le seconde case, purché parte di condominio.

BONUS BICI: contributo fino a 500 euro per incentivare la mobilità sostenibile.

BONUS VACANZE: contributo fino a 500 euro per famiglie con ISEE fino a 40.000 euro (utilizzabile dal 1° luglio al 31 dicembre 2020). Il bonus vale all’80% come sconto e al 20% come detrazione, ma le vacanze devono essere prenotate in strutture ricettive italiane.

SCADENZE FISCALI: prorogate le scadenze fiscali e fissate nuove date per la rottamazione delle cartelle. Tutti i versamenti e gli adempimenti di marzo, aprile e maggio vengono spostati al 16 settembre.

ROTTAMAZIONE TER E SALDO STRALCIO: termine ultimo di esecuzione il 10 dicembre, senza 5 giorni di tolleranza.

PACE FISCALE: per chi è decaduto dalla pace fiscale si riapre la possibilità di rateizzazione.

Scarica DecretoRilancio

redazione
By redazione Maggio 25, 2020 11:11