Covid, si riparte con prudenza: le ultime novità su aperture e restrizioni

redazione
By redazione Febbraio 7, 2022 12:08

“Adeguata progressività”. Sarà questo, secondo quanto anticipato dal Cts, il criterio di gestione delle riaperture e del rientro alla normalità nel nostro paese, a fronte di una discesa della curva dei contagi Covid. Si prevede per metà febbraio un allentamento delle misure ed un nuovo sistema per le quarantene e le dad, è inoltre annunciata la fine dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Il Super Green Pass avrà durata illimitata ma l’obbligo di certificazione verde potrebbe durare per tutta l’estate per evitare una crescita dei contagi.

La quarantena a scuola passa da dieci a cinque giorni per i ragazzi non vaccinati e cambia anche la gestione dei casi di positività: da oggi se in una classe elementare ci sono due casi di positività ed era stata disposta la misura della didattica a distanza, le lezioni riprendono in presenza con l’utilizzo delle mascherine Ffp2 (da indossare per 10 giorni). L’11 febbraio, in mancanza di ulteriori proroghe di chiusura, riapriranno le discoteche e in zona bianca cadrà l’obbligo di mascherine all’aperto.

Il 15 febbraio scatterà l’obbligo del Super pass al lavoro per gli over 50 mentre il 31 marzo, con la scadenza dello stato di emergenza potrebbe esserci una ridiscussione con le aziende degli accordi sullo smartworking. L’arrivo del nuovo vaccino Novavax, basato su vecchie tecniche, potrebbe costituire uno strumento di convincimento per chi finora si è rifiutato di farlo.

redazione
By redazione Febbraio 7, 2022 12:08