Brevetti 2020, effetto pandemia: boom sanitari e biotecnologie

redazione
By redazione Marzo 22, 2021 11:41

Interessante la geografia dei brevetti registrati nel 2020, che manifesta gli effetti della pandemia anche su questo settore. L’Ufficio europeo dei brevetti (Epo) ha rilevato che le domande giunte da tutti i Paesi del mondo all’Ufficio europeo dei brevetti (Epo) sono rimaste sostanzialmente stabili (la flessione leggera è del -0,7%) registrando però un’esplosione dei settori medico, biotecnologico e delle tecnologie medicali.

Nel complesso, il settore farmaceutico (+ 10,2%) e la biotecnologia (+ 6,3%) così come la tecnologia medica (+ 2,6%). Il calo è stato subito invece dal settore dei trasporti (-5,5%). Le domande dalla Germania sono diminuite del 3% nel 2020, mentre gli inventori francesi e italiani hanno presentato il 3,1% e il 2,9% di domande in più. Le domande di brevetto italiane sono cresciute del 3%. In totale sono state depositate 4.600 domande.
I vertici dell’Epo hanno commentato: “Notizia incoraggiante perché sappiamo che sono la ricerca e la scienza che porteranno a un mondo più sostenibile e che l’innovazione è il motore della ripresa economica”.

redazione
By redazione Marzo 22, 2021 11:41