Borse europee e asiatiche: le reazioni al Coronavirus

redazione
By redazione 24 Febbraio, 2020 13:36

Una previsione dell’impatto economico del Coronavirus sull’economia italiana è difficile da fare ma, senza inutili allarmismi, è importante dare un occhio all’apertura delle borse di stamattina per capire le reazioni e gli andamenti in Italia e in Europa.

La borsa di Milano si è risvegliata comprensibilmente colpita (-4,7%) con cadute sensibili nei settori del lusso, del turismo e del commercio. A salire vertiginosamente è stato lo spread tra Btp Bund, schizzato a pochi minuti dall’apertura dei mercati a 145 punti base dai 134 di venerdì scorso, con un tasso di rendimento per il decennale italiano dello 0,98%. I Btp sono a 139,8 punti base dal Bund, con un rendimento dello 0,93%. Negativa anche la borsa coreana, con Seul in discesa del 3,87% seguita da Hong Kong a -1,63%. Meglio Shanghai (-0,31%) e Shenzhen (+1,24%).

A salire in maniera vertiginosa è l’oro, che sui mercati asiatici è fortissimo ed è arrivato a 1.678,58 dollari l’oncia. Scende il petrolio sui mercati asiatici intorno ai 56,60 dollari al barile (Brent). (fonte Ansa)

redazione
By redazione 24 Febbraio, 2020 13:36