Navigator: gli aspiranti sono 79mila. La maggioranza delle candidature proviene dal Sud

redazione
By redazione maggio 14, 2019 10:01 Updated

Circa 78.788 aspiranti navigator italiani, la scorsa settimana, hanno presentato le loro candidature per la nuova figura professionale destinata a diventare decisiva sul fronte della ricerca di occupazione. Attualmente è possibile già tracciare un indicativo report con i numeri e le caratteristiche dei candidati. Ecco i dati del Sole 24 Ore. La Campania è la regione con il maggior numero di candidature, con 13.001 domande, seguita dalla Sicilia con 11.886 candidati, dal Lazio con  9.304, dalla Puglia 9.191 e dalla Calabria con 6.977 candidati. La distribuzione dei navigator avverà seguendo un criterio di uniformità degli standard di servizio.  La Campania non è solo la regione  con maggior numero di candidature, ma anche quella presenta ma la maggiore necessità di navigator, ne servirebbero 471, di cui 274 nella sola provincia di Napoli.  Un Sud dunque che manifesta l’esigenza dei giovani laureati preparati di inserirsi in un contesto lavorativo importante in ambito nazionale e quella dei disoccupati, ancora molto numerosi, di trovare finalmente uno sbocco lavorativo e la dignità. La selezione per 3mila posti disponibili – dei 78.788 candidati  “solo” 60mila saranno ammessi alla prova selettiva – avverrà con molta probabilità nel mese di luglio. La prova della durata di 100 minuti prevederà una serie di domande a risposta multipla. A pesare nella valutazione degli aspiranti saranno il miglior voto di laurea e l’età.

redazione
By redazione maggio 14, 2019 10:01 Updated