Grazie alla continua espansione territoriale, ad una fitta rete di consulenti e alla collaborazione con Ebilav, Federdat lavora al fine di supportare i propri associati offrendo servizi di consulenza aziendale e professionale. Assistenza contrattuale, fiscale e previdenziale, formazione certificata, gestione delle politiche attive e passive del lavoro, apprendistato, tirocini, accompagnamento al lavoro e ammortizzatori sociali, etc.

INDIVIDUA LA TUA CATEGORIA E SCOPRI COME ENTRARE NEL CIRCUITO FEDERDAT

Impresa con o senza dipendenti/professionista con dipendenti

Per procedere alla richiesta di adesione compila il modello F045.
Il pagamento del contributo associativo può avvenire per tramite di:

  • Pagamento in contanti presso una delle sedi territoriali Federdat
  • Pagamento tramite bonifico bancario IBAN IT54 P033 5901 6001 0000 0135 686
  • Per il tramite degli istituti convenzionati quali Inps :

PROCEDURA ADESIONE CON INPS (valida per aziende e professionisti con dipendenti):

Per il versamento dei contributi a favore della Confederazione Generale Europea Datoriale in sigla FEDERDAT è stata istituita, con la Circolare n. 64 del 8 aprile 2016 dell’INPS la causale contributo W437- Confederazione Generale Europea Datoriale (FEDERDAT)

I contributi di cui sopra saranno versati dalle imprese iscritte alla FEDERDAT.

Per versare il contributo a favore di FEDERDAT, il datore di lavoro dovrà utilizzare il modello di denuncia contributiva DM10, ovvero flusso UNIEMENS, indicando all’interno del quadro B, gli elementi riportati di seguito. Nella colonna:

  1. <DenunciaAziendale>, <ContribAssistContrattuale>, <CodAssociazione> dovranno inserire la causale “W437” avente significato di “Ass. Contr. Confederazione Generale Europea Datoriale (FEDERDAT)”.
  2. <ImportoContributo> dovranno imputare il contributo dovuto.

Le quote di contributo possono essere:

  • 1.00 € contributo associativo di appartenenza all’Organizzazione FEDERDAT
  • 5.00 € a dipendente al mese contributo associativo e di assistenza contrattuale
  • qualsiasi importo per contributi integrativi di natura volontaria
ADESIONE ONLINE


Professionista senza dipendenti/aspirante imprenditore

Il professionista senza dipendenti o l’aspirante professionista/imprenditore può aderire a Federdat compilando la richiesta di adesione con il modello F095.

Il pagamento del contributo associativo può avvenire per:

  • contanti presso una delle sedi territoriali Federdat
  • tramite bonifico bancario IBAN IT54 P033 5901 6001 0000 0135 68

 

Disoccupati (agricoli/non agricoli)

Bisogna procedere alla richiesta di adesione per il tramite di patronati o caf, le trattenute sindacali sui trattamenti di sostegno a reddito possono essere inserite esclusivamente dagli sportelli abilitati. L’adesione è volontaria ed è seguita all’inserimento della domanda di Naspi. Il contributo trattenuto in favore dell’associazione è:

  • 3.00% NASPI
  • 0.80% ASDI
  • 0.80% DIS-COLL
  • 0.50% su CIG
  • 0.80% sui restanti trattamenti (trattamenti speciali di disoccupazione, indennità di mobilità e sussidio per i lavori socialmente utili).

Artigiani/Commercianti

L’artigiano o il commerciante può fare richiesta di adesione alla FEDERDAT rivolgendosi a uno dei delegati sindacali abilitati all’inserimento delle deleghe alla riscossione presso le sedi territoriali. La richiesta va fatta da settembre anno n a entro febbraio “n+1”, in modo che l’Inps a maggio n+1 procede all’inserimento del contributo associativo unitamente ai contributi fissi previdenziali. Il modello di adesione è il numero F091, il delegato FEDERDAT farà compilare e firmare il modello, lo inserirà nella piattaforma digitale Inps e poi lo consegnerà all’ufficio territoriale competente per la validazione.

Le quote previste di adesione sono:

  • sub quota 00: 100.00€ all’anno
  • sub quota 01: 150,00 € all’anno
  • sub quota 02: 200,00 € all’anno
  • sub quota 03: 300,00 € all’anno
  • sub quota 04: 400,00 € all’anno

L’importo annuale verrà ripartito sulle quattro rate trimestrali (16 maggio, 20 agosto, 16 novembre, 16 febbraio).

Si ricorda che, nel caso in cui l’ARTIGIANO/COMMERCIANTE già si versa ad un’altra organizzazione sindacale, prima di inserire la nuova adesione, va inviato il modello di revoca alla precedente associazione (F046) in pec o raccomandata e le ricevute vanno spillate al modello di revoca in consegna presso l’ufficio territoriale Inps di competenza.

📥Scarica il modello di adesione

Agricoli

Gli agricoli intesi sia come aziende che come piccoli coloni fanno richiesta di iscrizione attraverso il modello F092.

Per il versamento dei contributi riferiti agli agricoli a favore della Confederazione Generale Europea Datoriale in sigla FEDERDAT (codice 62) è stata istituita, con la Circolare n. 117 del 28 agosto 2016 dell’INPS una convenzione.

La quota del contributo è di:

  • per le aziende assuntrici di manodopera e dei piccoli coloni e compartecipanti familiari (P.C.C.F.) ………………………………………………………………..……………..…………………….0.45% su base imponibile
  • per gli imprenditori agricoli e dei coltivatori diretti…….…………………………….……………….2.00% su base imponibile

La riscossione del contributo sarà effettuata congiuntamente alla riscossione dei contributi obbligatori con le modalità previste per gli stessi.
L’inserimento e la comunicazione dei dati avverrà attraverso i delegati sindacali autorizzati all’attività di proselitismo nonché all’attività di raccolta e inserimento deleghe alla riscossione agricole.

📥Scarica il modello di adesione

Pensionati

Ai sensi della legge 485/72, anche i pensionati possono aderire a Federdat (codice BV).  La richiesta di adesione viene effettuata tramite modello F086, da consegnare ad uno dei delegati federdat o presso delle sedi territoriali della Confederazione.

Il contributo di adesione avviene in modo automatizzato ed è quantizzato in misura percentuale:

  • 0.50%   sugli   importi   compresi   entro   la   misura   minima   del   trattamento    minimo   del   Fondo   Pensione Lavoratori Dipendenti;
  • 0.40% sugli importi eccedenti quelli di cui al punto precedente e non eccedenti il doppio della misura del trattamento minimo del Fondo Pensione Lavoratori Dipendenti;
  • 0.35% sugli importi eccedenti il doppio della misura del trattamento minimo del Fondo Pensione Lavoratori Dipendenti.

La delega si intende tacitamente rinnovata di anno in anno, salvo revoca esplicitamente formulata attraverso gli stessi mezzi utilizzati per la presente dichiarazione.

📥Scarica il modello di adesione