Innovazione: finalmente il decreto che sblocca gli incentivi alle piccole e medie imprese

redazione
By redazione maggio 13, 2019 10:39

Con la firma del decreto interministeriale Mef-Mise sono stati finalmente sbloccati, dopo 5 anni, gli incentivi agli investimenti delle piccole e medie imprese. Lo stallo, come sottolineato dal Sole 24 Ore, durava dal 2015. Si attende un ulteriore passaggio del decreto in Corte dei Conti, seguirà la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Un unico testo racchiuderà le norme riguardanti le Pmi innovative con le norme attinenti alle startup innovative. Saranno infatti coloro che investiranno sia nelle Pmi che nelle startup innovative a ricevere gli incentivi (nel primo caso riceveranno una detrazione del 30% e nel secondo una deduzione del 30 %. Ora che finalmente gli incentivi ci sono, scopriamo quali Pmi possiamo reputare davvero “innovative”. In aiuto arriva il decreto legge 3 del 24 gennaio 2015 che identifica determinati requisiti quali il volume di spesa in R&S (ricerca e sviluppo), il personale altamente qualificato, i brevetti. Gli incentivi hanno un limite dell’ammontare complessivo nei conferimenti ammissibili non superiore a 15 milioni per ciascuna startup o Pmi innovativa. Una notizia ottima per tutte le piccole e medie imprese che abbiamo deciso di puntare sull’innovazione per crescere e determinare lo sviluppo e la crescita attesi dal panorama economico italiano ed europeo.

redazione
By redazione maggio 13, 2019 10:39