Convegno Icoh il prossimo febbraio a Roma

Federdat
By Federdat dicembre 11, 2014 15:55

Si terrà a Roma il 25 e 26 febbraio 2015 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore un incontro convocato dall’Icoh International commission on occupational health riguardante la salute e la sicurezza sul lavoro e l’esposizione ai rischi derivanti dai nanomateriali.

Una due giorni di riflessione internazionale sulle misure di protezione attualmente disponibili per garantire la sicurezza dei lavoratori in un’epoca nella quale l’uso delle nanotecnologie è in rapidissimo sviluppo.

“L’imponente crescita del settore delle nanotecnologie ha determinato negli ultimi anni una sempre maggiore esposizione dei lavoratori ai nanomateriali durante le fasi di produzione o di impiego degli stessi. Pertanto preoccupazione è emersa in merito al potenziale pericolo che i nanomateriali possano rappresentare per la salute dei lavoratori, di cui al momento attuale rimane incerta sia la natura che l’entità. Fino a quando non saranno disponibili maggiori informazioni sulle proprietà pericolose dei nanomateriali e sull’entità dell’esposizione occupazionale sarà necessario adottare delle misure precauzionali per proteggere i lavoratori esposti”.

Obiettivi del simposio, che ha ottenuto anche il patrocinio della Simlii, saranno analizzare l’entità della produzione e dell’utilizzo dei nanomateriali, valutare la prevalenza delle misure di controllo nei luoghi di lavoro, presentare le diverse tipologie di gestione del rischio, osservare come armonizzare gli attuali strumenti di monitoraggio nazionali in un contesto di gestione del rischio internazionale basato sul principio di precauzione.

Info: simposio salute lavoro nanomateriali

Federdat
By Federdat dicembre 11, 2014 15:55