Brains to South: un bando per il rientro al Sud dei “cervelli in fuga”

redazione
By redazione ottobre 23, 2018 15:58 Updated

Brains to South: un bando per il rientro al Sud dei “cervelli in fuga”

Per favorire il ritorno dei “cervelli in fuga” al Sud, è nato il bando Brains to South della Fondazione CON IL SUD. Il bando, giunto alla sua quinta edizione, persegue l’obiettivo di riqualificazione del Sud sostenendo progetti di ricerca applicata dal grande “potenziale innovativo e trasferimento tecnologico”. Per questa edizione sono messi a disposizione complessivamente 4 milioni di euro. Il bando è aperto a giovani ricercatori stranieri o italiani che svolgano la propria attività da almeno 3 anni all’estero o nel Centro – Nord, ovvero in enti situati al di fuori delle regioni in cui opera la Fondazione (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia), che intendano condurre una propria ricerca presso un ente ospitante situato in una delle regioni del Sud Italia.
Saranno sostenute le iniziative di sola ricerca scientifica applicata e dalla forte valenza innovativa, volte a trovare soluzioni in campo tecnologico, energetico, manifatturiero, nanotecnologico, ICT, agroalimentare, biomedico, farmaceutico, diagnostico e ambientale.
Il ricercatore assumerà il ruolo di referente scientifico e potrà condurre un progetto di ricerca sotto la propria responsabilità, senza il controllo di un supervisore. La domanda dovrà essere fatta esclusivamente attraverso la piattaforma Chàiros entro la data 28 novembre 2018. (fonte: cliclavoro)

redazione
By redazione ottobre 23, 2018 15:58 Updated